La filosofia di "reperibilità Performance"

 

SE STAI CERCANDO UN SISTEMA PER TROVARE NUOVI CLIENTI IN MODO
 
EFFICACE E DEFINITIVO, LEGGI ATTENTAMENTE QUANTO TROVI IN QUESTA
 
PAGINA POICHE' TROVERAI SOLUZIONI REALI E DEFINITIVE ALLE TUE NECESSITA'.
 
PER RICEVERE SUBITO LE INFORMAZIONI SU COME RICEVERE CLIENTI, COMPILA IL MODULO CHE TROVI A FONDO PAGINA, ALTRIMENTI PROSEGUI LA LETTURA PER APPROFONDIRE

Il mondo cambia, il marketing cambia altrettanto.

Una volta si faceva la "pubblicità" che era essenziale per farsi conoscere, la pubblicità era "l'anima del commercio".

Noi diciamo "era" poichè con l'avvento di Internet sono cambiate parecchie cose e la pubblicità non ha più la rilevanza che aveva un tempo poichè sono nati nuovi sistemi molto più performanti per trovare clienti.

Con l'avvento delle tecnologie informatiche, di internet, degli smartphones ecc. ecc. siamo tutti in grado di ottenere ogni genere di informazione e siamo raggiungibili ovunque.

Basti pensare allo smartphone ed al suo utilizzo pressochè continuo da parte di tutti.

Fateci caso ... quando andate al ristorante provate a vedere quanta gente in sala consulta lo smartphone e ...... rimarrete scioccati!

E' vero, l'85% degli utenti che chiedono informazioni online usano lo smartphone che ha di fatto praticamente assunto un ruolo primario nell'essere usato come mezzo per reperire informazioni dagli utenti.

Oggi infatti la gente chiede informazioni in ogni momento usando lo smartphone od il computer e questo aspetto è fondamentale per spiegare la filosofia "Crealog Performance" perchè:

 

1) la pubblicità (nel senso classico conosciuta ai più) è stata creata come metodo per raggiungere le persone tramite la stampa (giornali), radio, tv ed è nata quando non esisteva la rete internet nè tantomeno Google o gli smartphones

2) tali sistemi pubblicitari hanno sempre puntato sull'inviare un mare di informazioni a milioni di persone puntando sul fatto che una piccola parte di questi milioni di persone si traducono in clienti. Si tratta però di un mezzo passivo poichè l'utente vede una pubblicità (ad esempio in Tv) delle calze Filodoro ma se non ne ha necessità, non le compra e quindi la pubblicità non serve a nulla. Però fino a pochi anni fa, tali mezzi (radio, tv, giornali) erano gli unici che permettevano di arrivare al grande pubblico e quindi sono stati utilizzati in modo massiccio creando in diversi casi veri e propri casi di insofferenza (quanti di Voi non ne possono più di vedere questa o quella pubblicità in Tv che passa 50 volte al giorno con magari una musichetta di sottofondo che proprio non riuscite a digerire?....)

3) Oggi grazie ad Internet ed alle tecnologie che ne sono derivate, anche il raggiungimento degli utenti (clienti potenziali) è cambiato drasticamente. Infatti gli utenti non sono più soggetti passivi come ai tempi in cui c'era solo la pubblicità su tv, giornali e radio ma, sono invece diventati estremamente attivi poichè sono loro che consultano i loro smartphones o i loro computer quando cercano qualcosa.

Questo vuol dire che gli utenti hanno sempre bisogni come prima ma oggi, invece che subire la pubblicità, sono loro che quando hanno bisogno di qualcosa lo cercano.

 

Questo cosa vuol dire? Vuol dire che la pubblicità come l'abbiamo intesa fino ad oggi non ha più la stessa resa e dobbiamo invece prendere atto che occorre invece essere "REPERIBILI".

Quindi? Quando un cliente cerca ad esempio "orologio nuovo" sul suo smartphone, chi vende gli orologi e si fa trovare a seguito di tale ricerca nel posto giusto in internet...... ha elevate possibilità di vendere l'orologio al cliente.

E' qui che entra in ballo l'azione di Crealog Performance. 

Infatti Crealog fornisce ai propri clienti "REPERIBILITA' tramite i mezzi di marketing evoluto che permettono propriamente di farsi trovare dagli utenti quando cercano un determinato prodotto per poterglielo offrire.

Crealog va anche oltre questo concetto poichè permette agli utenti di essere ricontattati da chi può loro vendere il prodotto di loro interesse.

Come dire..... il massimo per poter trovare nuovi clienti sapendo che non troveremo dall'altra parte un utente indispettito perchè siamo gli ennesimi che lo contattano senza che lui l'abbia richiesto (quante volte ad esempio siete stati contattati da chi vi propone nuove tariffe telefoniche o cambio del fornitore di energia senza che l'abbiate chiesto?.....) ma troveremo invece un utente contento di sentirci e che vuole avere informazioni per acquistare il prodotto.

 

Moltissime persone sono affascinate da questo sistema e ci chiedono come fa Crealog ad ottenere questi risultati.

La realtà è che non è possibile spiegare nel dettaglio come si fa poichè il sistema è di per sè estremamente complesso e richiede un'esperienza, gestione e padronanza di sistemi informatici e di marketing di livello decisamente elevato.

Ecco perchè Crealog è arrivato a creare questo sistema unico, grazie all'esperienza e lavoro svolto dal 2002 ad oggi ed azioni commerciali svolte per migliaia di clienti arrivando a fornire risultati e tranquillità poichè Crealog si occupa di tutto ciò che occorre per portare i nuovi clienti richiesti senza che i nostri clienti debbano preoccuparsi di nulla se non quello di prendere contatto con i loro nuovi clienti che ricevono da noi.

Il sistema Crealog Performance permette inoltre di generare dei numeri per nuovi clienti senza limiti da alcune decine a migliaia di nuovi contatti al mese, permettendo a chiunque di ottenere dei vantaggi, dal piccolo agente di commercio alla grande società per azioni che cerca clienti in ogni parte del mondo.

Facendo così Crealog diventa un partner insostituibile nell'azione di marketing di ogni azienda di successo.

Un servizio decisamente comodo, all'avanguardia e che produce risultati tangibili e garantiti.

RICHIEDI OGGI INFORMAZIONI GRATUITAMENTE SU COME RICEVERE I TUOI NUOVI CLIENTI

 

inserisci i tuoi dati qui per ricevere maggiori informazioni utili a permetterti di ricevere nuovi clienti


 

 

 

 

 

 

 

contatore

Zircon - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.